Specialità: Diagnosi

La diagnosi rappresenta il momento cruciale in odontoiatria, in quanto solo attraverso una corretta diagnosi potranno essere formulati i piani di cura più idonei alle problematiche dei nostri pazienti.

La diagnosi ha inizio da un attento e sereno colloquio con il paziente, attraverso il quale cerchiamo di capire il motivo principale per cui lo stesso si è recato presso di noi. Quindi attraverso un esame obiettivo, corredato da foto intraorali, si effettua una valutazione complessiva della situazione del cavo orale.

Se necessario è possibile effettuare radiografie panoramiche (ortopantomografie) digitali, in grado di fornire con pochi raggi un’immagine globale dei tessuti duri (ossa mascellari, articolazioni temporo-mandibolari, seni mascellari, denti inclusi) non visibili a occhio nudo, in modo da poter integrare la fase diagnostica.

In base al tipo di richiesta e di problematiche riscontrate, il paziente viene quindi inviato presso i diversi specialisti, che provvederanno ad approfondire la diagnosi clinica e strumentale con appositi strumenti.

La valutazione delle carie, anche le più nascoste, viene effettuata mediante tecniche di transilluminazione e mediante piccole lastrine, in grado di fornire anche il più piccolo dettaglio, oltre alla possibilità di esaminare al microscopio la reale estensione delle lesioni.

In caso di necessità di valutazione ortodontica, inoltre, è possibile effettuare in pochi istanti teleradiografie (radiografie laterali del cranio), sempre digitali, in modo da avere in pochi minuti la possibilità di approfondire la diagnosi per la scelta del più corretto trattamento (tradizionale, invisibile, linguale, funzionale, etc…).

Infine, in caso di necessità di riabilitazione su impianti, di estrazione di denti inclusi o in caso di lesioni endodontiche di difficile interpretazione, è possibile effettuare scansioni radiografiche tridimensionali grazie alla tecnologia “Cone Beam”. Questa moderna tecnologia di recente introduzione, consente di visualizzare istantaneamente e con un dosaggio di raggi anche inferiore ad una panoramica, l’intera struttura dentaria e ossea nelle tre dimensioni, senza le difficoltà legate alla bidimensionalità delle lastre tradizionali.
Grazie al 3D è possibile scoprire problemi o lesioni che, talvolta, potrebbero risultare completamente invisibili nella radiologia tradizionale. Oltretutto, è possibile pianificare al meglio ogni terapia implantologica, verificando l’esatta quantità di osso nelle tre dimensioni e la precisa posizione di strutture pericolose nobili che devono essere rispettate o protette. 

Studio Medico Dentistico Dott.ssa Giovanna Nadia Pavin S.r.l.
Viale XI Febbraio 42/44 36061 Bassano del Grappa (VI)
Tel. 0424 522262 - Fax 0424 521158 contatti@pavin.it www.pavin.it PEC studiopavinsrl@pec.it - P.I./CF 03730100249 REA VI 349296
Ordine Prov. Medici Chirurghi Vicenza n. 3843 - Ordine Prov. Odontoiatri Vicenza n. 235
Informativa sulla Privacy